top of page

EVENTI 

STRALI

Banner - DFF Conferenza.png

DIGITAL FREEDOM FUND:
FACCIA A FACCIA COL RICONOSCIMENTO FACCIALE

StraLi è lieta di invitarvi all’evento "Faccia a faccia con il riconoscimento facciale.

"Dove siamo e dove andremo”, che si terrà il 26 gennaio 2024 dalle 15.30 presso Libreria Binaria, Torino (Gruppo Abele)
L'evento rappresenta il momento conclusivo di un progetto di ricerca iniziato a settembre 2022 e finanziato dal Digital Freedom Fund.

Il progetto aveva lo scopo di approfondire l'utilizzo delle tecnologie di riconoscimento facciale nell’ambito del procedimento penale.

Quali sono i diritti fondamentali impattati?

Come vengono utilizzate queste tecnologie dalle autorità italiane? Qual è la normativa in Italia?

E qual è la direzione in cui si sta andando a livello europeo?

Come viene affrontata la questione dalle Corti UE e EDU?
A queste e altre domande abbiamo provato a rispondere con la nostra ricerca, e proveremo ad approfondire le risposte durante l’evento poi con altri attori della società civile:

Hermes, Privacy Network e The Good Lobby. 

Link per l'iscrizione:  https://forms.gle/uHq8CWGi9rYkDvzN7

Scarica la locandina per saperne di più!

Locandina

valerionicolosi.jpg

Presentazione libro Nicolosi al CIRCOLO DEI LETTORI

Sabato 1 aprile, ore 21:00 StraLi ha presentato "Il Gioco Sporco" di Valerio Nicolosi al Circolo dei lettori, dialogando con Simonetta Sciandivasci e il nostro vicepresidente Nicolò Bussolati.

Da tempo StraLi si occupa della questione migratoria e delle innumerevoli violazioni che avvengono alle frontiere della c.d. “fortezza Europa”. Proprio un anno fa, insieme alle ONG UpRights e Adala for All, abbiamo depositato un esposto alla Corte Penale Internazionale riguardante i crimini commessi in Libia tra il 2017 e il 2021 contro le persone migranti e rifugiate, suscettibili di essere qualificati come crimini di guerra

(e crimini contro l’umanità) di competenza della Corte

(qui il link al nostro sito dove approfondiamo la vicenda: https://www.strali.org/warcrimeslibya).  

Anche StraLi crede nell’importanza di “stare dove bisogna stare” e anche per questo abbiamo seguito il prezioso lavoro giornalistico di Valerio sulle rotte migratorie e con grande onore ed entusiasmo abbiamo presentato il suo nuovo libro.

bologna.jpg

Seminario di ricerca Diritti dei migranti e crimini internazionali
- nuove prospettive e sfide per la giurisdizione internazionale domestica - presso il Dipartimento di Giurisprudenza Bologna.

Venerdì 30 settembre 2022.
Il seminario è stato organizzato da StraLi, insieme ad UpRights e al Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna, per discutere e riflettere sulle nuove sfide per il diritto penale, sul piano nazionale e internazionale, nel cammino verso una tutela completa dei diritti delle persone migranti. Al dibattito hanno partecipato numerose personalità dal mondo della ricerca, della società civile, dell’attivismo e delle istituzioni, avvocati e magistrati, che si sono confrontati sui crimini commessi a danno delle persone migranti e le possibili risposte ad essi, l’impatto delle politiche migratorie europee, le azioni legali da intraprendere e le future battaglie da combattere, insieme.

195062499_865122937682933_1144271830653946969_n.jpg

Manifestazione in memoria di Moussa Balde

Il 4 giugno 2021, Manifestazione in memoria di Moussa Balde, che si è tolto la vita nel CPR di Torino mentre era in osservazione sanitaria. Aveva subito da poco una violenta aggressione da dei nostri concittadini. La sua unica colpa? Essere straniero.

Come StraLi abbiamo partecipato alla commemorazione in onore di Moussa per prometterci e promettervi che faremo tutto quello che possiamo fare come giuristi e come avvocati affinché questi strumenti amministrativi non trovino più l’applicazione distorta e infame che hanno oggi.

119140275_687949045400324_7536503124664771886_n.jpg

Proiezione del film Una giusta causa

16 settembre 2020: Proiezione del film “Una giusta causa” in collaborazione con l’Associazione Museo del Cinema di Torino, il Cinema Baretti e la Casa del Quartiere di San Salvario;

Perché abbiamo scelto questo film? “Una giusta causa” (titolo originale, meno azzeccato, “On the basis of sex") è la storia di uno dei primi casi di strategic litigation in America: racconta di Ruth Bader Ginsburg, avvocato, (una delle uniche 4 giudici donna nella storia della Corte Suprema Americana), che non si è mai arresa di fronte allo status quo della legge e con la sua professione ha spinto l’intero sistema legislativo verso l’uguaglianza e la giustizia.

76767419_477579079770656_6221187143876739072_n.jpg

Ospiti e relatori al webinar organizzato dal Comitato Bianca Guidetti Serra dal titolo “Carcere e diritto alla salute”. 

8 luglio 2020. 

Abbiamo orgogliosamente partecipato al Convegno organizzato dall'Ordine degli Avvocati di Torino "Il ruolo sociale dell'Avvocato", dedicato proprio a Bianca Guidetti Serra, per dare anche il nostro contributo e dimostrare il nostro affetto per questa figura mitica che nel corso della sua carriera ha scelto di combattere insieme agli ultimi.

bottom of page